Lo studio

di progettazione Danesi lavora nel settore dell’ industrial design. Sviluppa progetti principalmente per le aziende di produzione del mobile, in particolare per il settore ufficio. Lo studio fornisce un servizio accurato per tutto l’iter progettuale di un prodotto: dall’ideazione, all’industrializzazione, fino alla presentazione sul mercato e l’ assistenza nel tempo (interventi di re-design non come mero fatto stilistico, ma come rinnovamento tecnologico, normativo, tipologico del prodotto).

Oltre al product-design lo studio offre alle aziende consulenza per la comunicazione aziendale, gestione di progetti di immagine coordinata, installazioni e grafica. L’attività dello studio si è allargata, specie negli ultimi anni, nel campo dell’interior design e della progettazione architettonica. Dal 2007 la sede dello studio si è trasferita dal centro di Treviso alle colline della marca trevigiana, a Possagno.

Roberto Danesi

è nato a Bolzano nel 1948. Fin dagli anni di apprendistato nello studio degli architetti Bandiera e Facchini la progettazione di sistemi per l’ufficio è al centro delle sue ricerche: cura molti dei prodotti che lo studio ha progettato per Faram. Inizia la libera professione nel 1980, in qualità di product designer, art director, grafico, consulente per aziende del settore ufficio italiane (Frezza, doimOffice, Iterby, Deta, Ora Acciaio) e straniere (BOS1964, Shetug, Nevers ).

Ha lavorato anche in altri settori quali l’arredamento domestico, il contract, il packaging, la grafica, il disegno di tessuti, collaborando con aziende come Santangelo, Arredafrigo, Pallucco, Conti, Noalex ed altre. Inoltre l’attività dello studio si è allargata, specie negli ultimi anni, nel campo dell’interior design e della progettazione architettonica. foto degli interni: Stefano Dalla Lana